Tag Archives: Nido d’infanzia Giardino Ferrara

In via Cassoli spazio al mural “Il Giardino dei cavalli rossi”

21 Nov

2A conclusione del progetto “Tanti modi per parlarsi”, domani alle 9.30 viene presentato il mural “Il giardino dei cavalli rossi”, realizzato dalla pittrice Isabella Guidi con gli operatori e i genitori del “Nido d’infanzia Giardino” di via Cassoli, 26 a Ferrara.

Il Nido è impegnato fin dallo scorso anno scolastico nel progetto, che parte dalla presenza di molte famiglie straniere di diverse provenienze ed è orientato a realizzare pratiche di accoglienza, individuando strategie per migliorare la comunicazione con gli adulti e i bambini, favorendo così l’integrazione all’interno del nido.

Fin da subito è stata coinvolta anche l’Unità Operativa Integrazione–Ufficio Alunni Stranieri, il Centro Mediazione del Comune, il Centro di Documentazione “Raccontinfanzia”, l’AUSER, l’Assessorato Lavori Pubblici, il Servizio Manutenzione, il Centro per le Famiglie, il Centro Idea, l’Ufficio verde del Comune, i volontari del Servizio Civile e il Laboratorio delle Arti. Quest’ultimo, in particolare con Isabella Guidi, ha progettato la realizzazione del mural sul pannello di separazione tra il Nido e il giardino di Piazzale G. Bruno. All’inaugurazione vi sarà anche l’esibizione della band “Skara Trio”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014

Sabato 22 novembre si inaugura il mural di Isabella Guidi

14 Nov

2A conclusione del progetto “Tanti modi per parlarsi”, sabato 22 novembre alle 9.30 viene presentato il mural “Il giardino dei cavalli rossi”, realizzato dalla pittrice Isabella Guidi con gli operatori e i genitori del “Nido d’infanzia Giardino” di via Cassoli, 26 a Ferrara.

Il Nido è impegnato fin dallo scorso anno scolastico nel progetto, che parte dalla presenza di molte famiglie straniere di diverse provenienze ed è orientato a realizzare pratiche di accoglienza, individuando strategie per migliorare la comunicazione con gli adulti e i bambini, favorendo così l’integrazione all’interno del nido.

Fin da subito è stata coinvolta anche l’Unità Operativa Integrazione–Ufficio Alunni Stranieri, il Centro Mediazione del Comune, il Centro di Documentazione “Raccontinfanzia”, l’AUSER, l’Assessorato Lavori Pubblici, il Servizio Manutenzione, il Centro per le Famiglie, il Centro Idea, l’Ufficio verde del Comune, i volontari del Servizio Civile e il Laboratorio delle Arti. Quest’ultimo, in particolare con Isabella Guidi, ha progettato la realizzazione del mural sul pannello di separazione tra il Nido e il giardino di Piazzale G. Bruno. All’inaugurazione vi sarà anche l’esibizione della band “Skara Trio”.

Andrea Musacci