Tag Archives: Valerio Spisani

Al Veramiglia di scena l’Urban Disorder e le foto di Spisani

4 Lug

kkDopo il successo della mostra “Menace Ruine”, esposta al Cafè de la Paix a Ferrara (in P.tta Corelli, 24) dall’8 aprile scorso, oggi alle 18 il fotografo Valerio Spisani espone nell’affascinante Delizia Estense del Verginese. Titolo del nuovo progetto fotografico “Zone – à la fin tu es las de ce monde ancien”, presentato nell’ambito di Veramiglia 2015, rassegna di arte, musica e creatività in programma fino a domani.

Accompagnata dalle musiche di Patrick Altieri e visitabile fino al prossimo 31 luglio, la mostra è “come uno sguardo all’indietro sul ‘vecchio mondo’, su luoghi in cui è passato l’uomo ma che adesso sono abbandonati e sulla natura che inesorabile si riappropria di ciò che le è stato rubato”. Spisani è stato il vincitore del contest nel 2014 all’interno di Veramiglia.

Da segnalare che sempre oggi per Veramiglia torna una delle serate storiche dell’underground electro, l’Urban Disorder, party che per seguito e partecipazione è ormai diventato un’istituzione per il nostro territorio. Esposte alla Vinaia della Delizia anche le opere del collettivo “Discordia Art Collettive”. La rassegna a Gambulaga avrà un’appendice il 30 luglio.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 04 luglio 2015

Le foto di Spisani in mostra al Ristorante 381

8 Apr

spisani-01-soften our evil hearts-2015-40x60-stampa fotografica digitaleDa oggi, per circa un mese, nel ristorante 381 – Storie da Gustare (ex Café de la paix) in P.tta Corelli, 24 a Ferrara sarà possibile ammirare alcune fotografie di Valerio Spisani. La mostra “Menace Ruine” è un viaggio all’interno degli edifici della ex distilleria Cerestar di via Luigi Turchi, uno dei tanti siti abbandonati nella nostra città, quindici scatti fatti dall’artista all’interno di questa sorta di città fantasma, che sorge tra i canali Burana e Boicelli, in una traversa di Via Modena. Lo scorso luglio i professori Daniele Pini, Marco Zaoli e Marco Venturi del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara hanno presentato la mostra “La città che cambia” nel Salone d’Onore del Palazzo Municipale, con i progetti di riqualificazione di quest’imponente area industriale nel quadrante Ovest della città.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara l’08 aprile 2015