Tag Archives: Donne d’acque dolci

“Donne d’acque dolci”, in esposizione il mondo femminile

26 Ago

2013-08-24 18.37.39Una piccola stanza piena di magia, di fascino…e di acqua. Sabato 24 alle 18.30 l’Associazione Rrose Sélavy ha presentato la mostra “Donne d’acque dolci” di Eva Montanari, riminese classe ‘77. La sede, ubicata in via Ripagrande, 46, ha ospitato diverse persone incuriosite, accorse per ammirare le suggestive opere di questa interessantissima artista. Dai piccoli dipinti fino alle tele più grandi, oltre alle numerose sculture pendenti dal soffitto, tutte le opere traboccano malinconia e bellezza, in un’immersione che ricorda il mondo onirico. Donne, pesci, sirene: nelle tele lo sposalizio tra il femminile e l’acquatico è carico di delicatezza, di tenerezza, di protezione, come una continua, quasi ossessiva, riproposizione del grembo materno. I colori freddi, tra i quali dominano – naturalmente – diverse tonalità di blu e d’azzurro, sono a tratti spezzati da punte di rosso, e così anche i corpi sinuosi delle figure femminili sono richiamati dalle forme, simili, delle anfore e degli stessi animali marini. L’esposizione sarà visitabile presso la sede dell’associazione dal 24 agosto al 21 settembre, nei pomeriggi di mercoledì, sabato e domenica, dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 26 agosto 2013

Annunci

“Donne d’acque dolci” in mostra

24 Ago

In via Ripagrande, 46 ha sede l’Associazione Rrose Sélavy, che si occupa di produzione e promozione delle arti, attraverso laboratori, corsi ed esposizioni. Oggi alle 18.30 vi sarà l’inaugurazione della mostra “Donne d’acque dolci” di Eva Montanari. Come suggerisce il titolo, le opere sono dedicate al connubio tra la femminilità e l’elemento acquatico. Un omaggio ad uno dei quattro elementi, fondamentale per la vita, e al suo rapporto col corpo femminile, in una fusione onirica e poetica alquanto originale. Eva Montanari, classe ’77, è originaria di Rimini e artista di fama internazionale, in quanto pubblica in Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Germania,Giappone,
Taiwan, Francia e Spagna. L’esposizione sarà visitabile presso la sede dell’associazione dal 24 agosto al 21 settembre, nei pomeriggi di mercoledì, sabato e domenica, dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 24 agosto 2013