Tag Archives: Paolo Balboni

La provocatoria mostra di Balboni ad Argenta

5 Feb

Mostra BalboniUndici foto di grandi dimensioni per una mostra all’insegna della provocazione sulla bellezza delle forme del corpo. Domenica al Centro culturale Mercato in P.zza Marconi, 1 ad Argenta è stata inaugurata “Ozzegh e il castello di Chiara” di Paolo Balboni, visitabile fino al 10 febbraio.

Un progetto artistico che consacra Balboni nel mondo della fotografia, intesa come arte a tutti gli effetti. Le foto di questa giunonica ragazza colpiscono per l’intensità che emanano, sia per le forme morbide ed erotiche del soggetto, sia per la capacità di usare luci e ombre, creando interessanti effetti pittorici. La stessa ambientazione, un castello medievale, dona un’aurea di arcaica bellezza. Opulenta e indecente è la rappresentazione di questa ragazza intenta a ballare leggiadra, o sensualmente riversa su soffici giacigli:  una provocazione non banale, una sfida all’opprimente idea che la bellezza e la femminilità siano esclusivamente riconducibili a forme stereotipate di gracilità.

Presso lo spazio espositivo è inoltre disponibile il catalogo “Paolo Balboni Photography 2011-2014”, curato da Lucio Scardino (che ha scritto anche la prefazione), edito da Liberty House, e che raccoglie le fotografie da lui eseguite negli ultimi quattro anni in giro per il mondo. La mostra, ad ingresso libero, è visitabile dal martedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30, martedì, giovedì, sabato e domenica anche dalle 15.30 alle 18.30. Chiusura il lunedì.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 05 febbraio 2015

Annunci

Al Centro Mercato di Argenta la mostra di Paolo Balboni

31 Gen

ppppp-408x400Oggi alle 17 al Centro culturale Mercato in Piazza Marconi, 1 ad Argenta, verrà presentato il catalogo “Paolo Balboni Photography 2011-2014” e inaugurata la mostra “Ozzegh e il castello di Chiara” dello stesso Balboni, visitabile fino al 10 febbraio.

Il catalogo, presentato dal critico Lucio Scardino che ne ha curato anche la prefazione, raccoglie le fotografie eseguite negli ultimi quattro anni da Balboni, soprattutto in Paesi come Cuba, Senegal,  Turchia,  Israele.

Inoltre, Daniele dell’Omo, chitarrista di Paolo Conte, Federico Sportelli (sax tenore) e Matteo Checcoli (contrabbasso) accompagneranno dal vivo la presentazione, seguita da un aperitivo. La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile dal martedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30, martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 15.30 alle 18.30. Chiusura il lunedì.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 01 febbraio 2015