Tag Archives: Vivid Arts Network

La mostra “Rise” porta Ferrara in Usa e Canada

26 Ago
Viviana Puello con gli artisti premiati

Viviana Puello con gli artisti premiati

Qui e qui, sul sito de la Nuova Ferrara, le fotogallery dei due giorni inaugurali.

L’articolo è stato tradotto in inglese e pubblicato qui sul sito di ArtTour International.

———————————————-

Un meltin’ pot nella grande Babele del Buskers Festival. Nel cuore di Ferrara, circondato dai suoni degli artisti di strada, 33 creativi da tutto il mondo espongono nel Castello Estense per “Rise. L’arte ascolta il cuore”, visitabile fino a sabato dalle 10 alle 19. L’esposizione, organizzata da “ArtTour International Magazine” di New York e “Vivid Arts Network” ridona vita alle viscere del Castello, occupando le tre sale imbarcadero con un centinaio di opere, un profluvio cromatico di stili e culture differenti, spesso arcaiche e contraddittorie.

La vincitrice Margaret Chwialkowska

La vincitrice Margaret Chwialkowska

Sabato Viviana Puello, curatrice dell’evento con Alan Grimandi, ha inaugurato la collettiva alla presenza di un centinaio di persone, e per l’occasione è intervenuta anche Alberta Johnson, Reverenda di New York. Domenica, invece, si sono svolte le premiazioni: il premio ATIM Choice Awards è andato a Margaret Chwialkoswka, mentre l’ATIM Timeless Award a John Nieman con “The Bucket List” e a Michael Lam con “Two Hearts Three Plains”. Infine, l’ATIM Masters Award ai seguenti artisti: Michael Geudner & Eugen Fass, Sheefali Asija, Alex Slingenberg, Cristina Ilinca, Leroi Johnson, Kenth Bender, Suzanne Duncan, Sharon Ross e Durga Garcia. Al termine si è svolta la sfilata di moda del marchio francese Envid’Ankor, con una linea di abbigliamento dipinta a mano, e gli artisti nell’inedito ruolo di modelli.

Stefano Bottoni e Viviana Puello

Stefano Bottoni e Viviana Puello

Dopo due anni di celebrazioni in USA e Canada, gli organizzatori hanno dunque scelto Ferrara come luogo «pieno di storia, romanticismo e arte», molto amato anche dagli stessi artisti. Puello e Grimandi ci spiegano come nei primi giorni vi sia stata «una grande affluenza, sia di ferraresi sia di turisti. Inoltre – proseguono – la rivista ArtTour, distribuita in USA e Canada in più di 1200 librerie, farà un articolo sulla mostra e un video visitabile su http://www.atimtv.com ». Senza dubbio, una vetrina importante per Ferrara, anche se nei primi due giorni inaugurali nessun rappresentante della Giunta comunale ha scelto di presenziare ufficialmente.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 25 agosto 2015

Inaugurata la mostra “Rise” in Castello con artisti da tutto il mondo

23 Ago

Ieri pomeriggio in Castello si è svolta l’inaugurazione della grande mostra internazionale “Rise. L’arte ascolta il cuore”, curata da Viviana Puello.
Qui sul sito de la Nuova Ferrara la mia fotogallery con Viviana Puello, la Reverenda Alberta Johnson e alcune delle stupende opere in mostra.

Qui, invece, la fotogallery della premiazione, della sfilata di moda e di alcuni artisti, con foto degli organizzatori.

Andrea Musacci

Viviana Puello e Alberta Johnson

Da sinistra, Rev. Alberta Johnson e Viviana Puello

“Esqueleto” e “Mujer sin Rostro” di Ivan Hidalgo

“Rise”, quando l’arte ascolta il cuore. In parete artisti da tutto il mondo

21 Ago

BANNER-2015-rise-fbUna grandiosa mostra collettiva d’arte contemporanea si insedierà nell’antico monumento cittadino. Una mostra internazionale ospitata per una settimana nelle sale imbarcadero del Castello Estense. Si intitola Rise. L’arte ascolta il cuore l’esposizione con le opere di 33 artisti, provenienti da diciotto Paesi da tutto il mondo, esposta negli imbarcaderi 2 e 3 dal 22 al 29 agosto, in occasione del Ferrara Buskers Festival. L’evento è organizzato da ArtTour International Magazine in collaborazione con Vivid Arts Network, la cui fondatrice, Viviana Puello, cura la mostra insieme ad Alan Grimandi, co-fondatore e Direttore Esecutivo della rivista ArtTour International e dell’ATIM Web Tv Channel. Puello lavora tra gli USA e l’Italia, tra New York e Miami, Ferrara e Firenze.

Oggi alle ore 17.30 avrà luogo l’inaugurazione ufficiale con aperitivo insieme agli artisti protagonisti e la premiazione ufficiale fra quelli selezionati. Saranno presenti creativi da ogni angolo della terra e rappresentanti di tutte le discipline artistiche: pittura, scultura, fotografia, video, installazioni e arte virtuale. L’evento si propone di favorire il dialogo interculturale attraverso l’arte e di aiutare gli artisti internazionali a stabilire relazioni con il pubblico della nostra città, invasa in occasione del Buskers Festival. Gli organizzatori cercano, così, un connubio tra l’arte visuale della mostra e quella scenica degli artisti di strada. Quest’anno, inoltre, per la prima volta l’evento di premiazione della rivista ArtTour International non avverrà in USA e Canada, ma in concomitanza con l’esposizione, quindi nella nostra città oggi alle 17.30.

Ma chi sono gli organizzatori? ArtTour International è un magazine nato nel 2011 a New York e cresciuto tanto da raggiungere 2,1 milioni di lettori in 64 Paesi. Vivid Arts Network, invece, è un network nato circa quindici anni fa che oggi rappresenta circa 150 artisti in 64 Paesi.

La mostra sarà visitabile a ingresso libero tutti i giorni dalle 11 alle 19. Per maggiori informazioni consultare il sito http://www.arttourinternational.com/rise/ e http://www.vividartsnetwork.com.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 agosto 2015