Stasera la musica di Madaski e Bunna

21 Giu

10394477_652593698144755_2151789688714470224_nStasera alle 21 in occasione della riapertura del “Camelot café” al Parco Urbano G. Bassani di via Bacchelli a Ferrara, avrà luogo il concerto di Madaski e Bunna, anime storiche del gruppo reaggae/dub Africa Unite. L’evento fa parte del programma della Giornata Mondiale del rifugiato, organizzata dalla Cooperativa sociale Camelot – Officine Cooperative dal 19 al 22 giugno a Ferrara e Cento. Ad aprire il concerto degli Africa Unite – System of a Sound (questo il nome completo del nuovo progetto)sarà il gruppo ferrarese Le pietre in tasca, formato da: Ilaria Boselli (voce), Andrea Marchesin (basso), Massimo “Bistek” Ragazzi (batteria), Paolo Finessi (percussioni), Elia Delli Carri (chitarra) e Alessio Bettoli (Dub Master). Il gruppo è nato appena due anni fa, nel 2012. Nel lontano 1981, invece, a Pinerolo, vicino Torino, Bunna e Madaski, allora adolescenti, si unirono per formare gli Africa Unite, ispirandosi all’omonima canzone di Bob Marley, proprio nell’anno della sua scomparsa. Il primo disco sarà Mjekrari nel 1987, al quale seguiranno altri dieci album studio, due live e diverse raccolte. L’anno scorso è stato il ventesimo anno dell’album di successo “Babilonia e poesia” e per celebrare questo importante anniversario, gli Africa Unite da aprile a settembre hanno portano in tour quel disco con la stessa formazione di vent’anni prima.

Questo il programma completo della Giornata: alle 16:30, laboratorio artistico “Scavalchiamo i muri che ci dividono”, alle 17, tavola rotonda “La civiltà dell’accoglienza: ruolo dei media ed esperienze di condivisione”, con Luigi Manconi, Valentina Brinis, Tahar Lamri e ‘Occhio ai media’. Alle 19 aperitivo con djset, alle 21 Le Pietre in Tasca e alle 22 Africa Unite – System of a Sound. Domani, invece, alle 17 nuovamente il laboratorio artistico, mentre alle 18 Wu Ming e Girolamo De Michele presentano “L’armata dei sonnambuli” e alle 21 live “Wu Ming Contingent”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 giugno 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: