Tag Archives: Cabaret

Rock Circus record trascinato dal duo Poltronieri-Cheval

29 Lug
Thomas Cheval e Andrea

Thomas Cheval e Andrea “Sax” Poltronieri

Si è concluso nel migliore dei modi il Rock Circus, festival in programma a San Bartolomeo in Bosco da venerdì a lunedì. La serata conclusiva ha visto protagonista la miscela esplosiva di ottima musica e tanta comicità del duo ormai consolidato formato da Andrea “Sax Machine” Poltronieri e dal giovane talento Thomas Cheval. Un duetto iniziato con le imitazioni e le battute fulminanti del comico ferrarese («il palco è cresciuto negli anni, ora sembra quello dei Pink Floyd!»), la parodia del tormentone estivo El Mismo Sol di Alvaro Soler, e proseguito con l’esecuzione di ben quattordici brani, tra cover e inediti del finalista di The Voice of Italy.

Tra i brani rivisitati dall’inusuale ma non improvvisata coppia, Ordinary people di John Legend, One day di Asaf Avidan, Angels di Robbie Williams (che Cheval ha eseguito insieme a Noemi durante la finale di The Voice), Someone like you di Adele, Let it be dei Beatles e una suggestiva versione di Billie Jean, radicalmente innovativa rispetto all’originale di Michael Jackson.

Il pubblico presente lunedì sera

Il pubblico presente lunedì sera

Tre, invece, sono stati gli inediti di Cheval: Allons danser, Nel buio, entrambe presenti nel suo ep appena uscito, a differenza dell’altro suo inedito, dedicato al nonno morto nei mesi scorsi. Nel finale, emozionante omaggio ad Amy Winehouse con l’esecuzione di Back to black e sketch a sorpresa con Poltronieri e la sua “Nives”.

La serata – iniziata alle 21 con i live dei Doctor’s in Mexico e dei Carichi Sospesi, e che ha visto la presenza sul palco anche di Maria Gilda Meduri, Miss Bologna 2014 – ha dunque confermato il grande potenziale di Cheval, svelando ancora una volta, insieme alla sua timidezza, un’ironia spontanea e coinvolgente, che ben si accompagna con l’irresistibile verve di Poltronieri.

Thomas Cheval

Thomas Cheval

Un successo, quello del duo, che suggella l’esito positivo del festival. Come ci conferma il Presidente Gianni Padovani, «l’edizione appena conclusa è stata tra quelle con il maggior afflusso di pubblico», una “rivincita” dopo l’edizione dell’anno scorso segnata dal maltempo. Oltre ai concerti, ha proseguito Padovani, «sono risultate vincenti le scelte dell’apertura dello stand gastronomico a mezzogiorno e del 1° Vespa raduno svoltosi venerdì scorso». Il Rock Circus, ha concluso Padovani, ha dimostrato di essere un «meraviglioso gruppo di amici, che ringrazio per avermi sempre appoggiato e ben consigliato».

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 29 luglio 2015

Poltrosax vs. Nives al ristorante “Da Salvo”

27 Lug

downloadContinuano gli eventi estivi nella pizzeria-trattoria “Da Salvo” a San Nicolò (in Via Nazionale, 76), locale inaugurato lo scorso settembre. “Poltrosax vs. Nives” è il titolo dello spettacolo di stasera che vede protagonista uno dei cabarettisti e comici più amati di Ferrara e non solo, Andrea “Sax” Poltronieri.

Ricordiamo che il comico-musicista è da qualche mese anche in libreria con il suo ultimo libro “Note appuntate” (La Carmelina Edizioni – collana “Autori a corte”).  Ricordiamo, infine, che lunedì 27 Poltronieri duetterà con Thomas Cheval al Rock Circus di San Bartolomeo.

Per prenotare un tavolo “Da Salvo” chiamare al 0532803074 o al 331-8265564.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 23 luglio 2015

Lady Burger Fest, gran finale con Paolo Franceschini

21 Giu

ladSerata conclusiva al “Lady Burger Fest!” in programma a Cocomaro di Cona in via Comacchio, 378 nel cortile della Scuola Bruno Ciari, di fronte al Lady Hawke Pub. Stasera alle 21.30 sul palco salirà il comico ferrarese Paolo Franceschini con Man vs. Food.

Franceschini ha debuttato circa otto anni fa  nel programma “Stasera mi butto” su Raiuno. Fino alla partecipazione l’anno scorso a “Tu si que vales” su Canale 5, è passato, tra l’altro, a Zelig Off, Central Station e Made in FE.

Grande il successo di pubblico per il Burger Fest. Nelle dieci serate si sono alternati sul palco, tra gli altri, Thomas Cheval, Andrea “Sax Machine” Poltronieri e Indian Summer.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 giugno 2015

Sport, spettacolo e politica: l’asta diventa un successo

25 Mar

Masi Torello, quasi 10 mila euro saranno destinati a fini benefici. Gli introiti maggiori sono arrivati grazie alle maglie dei club calcistici

Magnanini, Pezzini e Bizzarri - Copia

Nicola Magnanini, Laura Pezzini e Riccardo Bizzarri

Un evento ricco di emozioni quello svoltosi lunedì nella palestra comunale di Masi Torello. Tanti protagonisti della politica, dello spettacolo e dello sport si sono ritrovati per l’asta di beneficenza organizzata dall’Associazione Onlus Autismo “Dalla terra alla luna”. Obiettivo, raccogliere quante più donazioni possibili per l’ambizioso, ma realistico, progetto di costruzione della prima Fattoria sociale per ragazzi autistici nel ferrarese. «Non un sogno – ha spiegato la Presidente Laura Pezzini – ma un progetto che vogliamo seriamente realizzare, e già avviato a inizio anno».

La cittadinanza ha risposto in modo entusiastico all’invito: il ricavato totale della serata è stato di 9.400 €. Lungo l’elenco delle personalità presenti, tra le quali, il Questore Antonio Sbordone, Roberto Rapino, Comandante Carabinieri Portomaggiore, gli Assessori regionali Marcella Zappaterra e Paolo Calvano, Chiara Cavicchi, Sindaco di Voghiera, Luciana Boschetti Pareschi, presidente CONI provinciale, Alessandro Amici della Mobyt Ferrara e Alberto Filippini della SPAL.

Andrea Poltronieri, Paolo Franceschini e Thomas Cheval

Andrea Poltronieri, Paolo Franceschini e Thomas Cheval

La serata è iniziata con i ringraziamenti del sindaco Riccardo Bizzarri, dell’organizzatore Nicola Magnanini e dell’Assessore di Ferrara Caterina Ferri, la quale ha consegnato la maglia autografata del maratoneta Daniele Meucci. Sono stati, però, i comici Andrea “Sax” Poltronieri e Paolo Franceschini, insieme a Denisa Barotti, a condurre l’evento. Poltronieri, oltre a interpretare la Nives, ha anche duettato con il giovane cantante Thomas Cheval, rivelazione del talent RAI The Voice, per i brani “Formidable” di Stromae e “One day” di Asaf Avidan.

Per quanto riguarda l’asta, il primo lotto è stato un bracciale CONI donato da Edoardo, un bambino di 5 anni. Sono seguiti diversi gioielli Swarowsky, alcuni quadri di artisti locali, un casco autografo di Alex De Angelis, le bandiere delle contrade S. Giacomo e S. Benedetto, il giubbotto dell’Officina Ferrarese, la maglia di Ferrara Marathon, due t-shirt autografate da Valentino Rossi, un pallone della Mobyt Ferrara e due camicie della Ducati Corse.

Pubblico_3

Numeroso il pubblico presente

Ma gli introiti maggiori sono arrivati dall’ambito calcistico, con le maglie di Roma (Totti), Inter (Zanetti e Icardi), Milan (tutti i giocatori), SPAL, Masi Torello, Barcellona (Messi), Chelsea (Mourinho, Diego Costa e altri) e soprattutto della Juventus, vera protagonista con più di 1.500 € raccolti tra maglie e palloni autografati. Una cospicua donazione, di 1.600 €, è inoltre arrivata dalla Nexus soft air di Ferrara. Nel finale, la dott.ssa Angela Travagli, moglie del Sindaco Bizzarri, si è aggiudicata i guantoni di Alessandro Duran.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 25 marzo 2015

“Da Salvo” una serata in compagnia del noto comico Duilio Pizzocchi

19 Feb

220px-Duilio_Pizzocchi_(08-09-2012)Sarà il noto comico e cabarettista bolognese Duilio Pizzocchi a intrattenere stasera la clientela della Pizzeria Trattoria “Da Salvo” a San Nicolò (in Via Nazionale, 76). Ridi che ti Passa è il nome dell’evento nella quale si può combinare l’ottima cucina al trascinante divertimento del protagonista del Costipanzo Show e di numerosi spettacoli col comico ravennate Giuseppe Giacobazzi.

In occasione della serata la Pizzeria propone un menù fisso con tigelle, affettati, formaggi e salsine, il tutto a 15€ a persona (bevande escluse). In alternativa vi è il menù alla carta con pizze cotte nel forno a legna, primi piatti, carne alla griglia e tanto altro.

Pizzocchi (nome d’arte di Maurizio Pagliari), appare in televisione dal 1983 in numerose trasmissioni nelle quali sviluppa alcuni dei suoi personaggi più noti, come l’invadente imbianchino e lo sregolato camionista Ermete Bottazzi.

Dal 1988 intraprende a tempo pieno la carriera del cabaret, collezionando apparizioni su numerose televisioni locali (Rete Mia, Rete 7, Odeon TV, Antenna 1, Italia 7, Rete 8 e Nuova Rete) e nazionali, come Zelig (2000, Italia 1), Maurizio Costanzo Show (2001, Canale 5) e Zelig Circus (2006, Canale 5).

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 19 febbraio 2015

Made in Fe, un successo annunciato

23 Ago

Poltronieri, Franceschini e gli AlterArte 2Non delude mai le attese il varietà “Made in FE”, svoltosi giovedì sera al Ferrara Music Park nel sottomura di via Bologna. E il pubblico, numerosissimo ed eterogeneo, ha affollato il grande spazio dedicato all’evento con il solito calore. I due presentatori/mattatori, Paolo Franceschini e Andrea “Sax Machine” Poltronieri, hanno guidato la ciurma di comici e artisti che ha riempito le due ore di spettacolo con tanto divertimento e bella musica. Franceschini si è presentato in completo elegante rosso con pantaloncini corti e calze lunghe, Poltronieri con felpa della tuta nera e pantaloni leopardati. Alle 21.30 sono saliti sul palco i promotori del progetto cinematografico “Terremotati”, e poi, poco prima delle 22, via libera allo show con il duo TNT comics, composto da Giulio Tani e Mirco Turra, e le battute sul Sindaco, le mura, le strade ferraresi. A seguire, sketch del duo Franceschini – Pedrini Cantastorie, musica e battute del solo Poltronieri e “Tiram cal bagai” di Franceschini, spassosa parodia di “Gangnam Style”. Tanta anche la musica: oltre a Poltronieri col suo sax, si è esibita al piano e con la chitarra la giovane Alice Pisano, vincitrice del Rock Cafè 2013, oltre alla band “60 lire”. Da segnalare anche i balli dei giovani di “Alterarte”, pluripremiati a livello nazionale, e la presentazione delle ragazze dell’Ariosto Pallamano Ferrara, neo promosse in serie A1. Il gran finale in musica con gli evergreen degli ultimi decenni ha preceduto uno dei personaggi storici, e più amati, di “Poltro”: la Nives, verace donna di Molinella. Poltronieri, Franceschini e i TNT

Da questa sera invece il sottomura si anima con le BuskersNight, ovvero con gli appuntamenti dedicati agli artisti del Buskers Festival che dopo la rotazione serale confluiranno al Music Park. Si comincia alle 24 con The Dice, gruppo rock ‘n roll ferrarese, e a seguire torneranno nel sottomura le Rainbow Girls.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 23 agosto 2014

Kabarettiamo, risate a favore dell’IBO

27 Apr

logo IBO Italia

A volte basta far ridere per aiutare persone e popolazioni che vivono in condizioni di estrema povertà. È questo lo spirito che anima “Kabarettiamo. Ridere fa bene…e fa del bene!”, lo spettacolo a fini benefici in programma martedì prossimo, presentato ieri nella Sala degli Arazzi, promosso da IBO Italia e organizzato da Stileventi Group. L’evento vedrà alternarsi sul palco diversi comici: Paolo Franceschini, Duo Torri, Franz & Nico, Domenico Lannutti, Enrico Zambianchi, Max Pieriboni, quest’ultimo l’unico non emiliano e protagonista del programma tv “Colorado”. L’incasso della serata sarà interamente devoluto a favore di IBO Italia, per il progetto Cooper-attiva che, come ha spiegato Sonia Santucci, “vuole rafforzare sette cooperative artigianali dell’Ecuador che lavorano il legno, composte da ragazzi poveri tra i 16 e i 30 anni”, e che verranno aiutate tramite corsi di formazione e l’acquisto di macchinari. Leonardo Punginelli, responsabile Ufficio Giovani Artisti del Comune di Ferrara, ha ricordato come la città sia tradizionalmente “ricca di appuntamenti che uniscono cultura e attenzione al sociale”. A presentare la serata ci sarà la “strana coppia” Roberto Ferrari e Corrado Boldi, i quali hanno spiegato come sia importante “sfatare il mito che il cabaret debba essere solo quello televisivo” e che ”nel pre-show verrà proiettato sul grande schermo un numero di cellulare al quale il pubblico potrà inviare sms o messaggi con WhatsApp”, che verranno letti durante la serata. La scelta di Emilbanca come sponsor non è stata casuale, dati i valori che l’accomunano con IBO. Il Vice Direttore Generale Camazzini e Rita Montanari, Direttrice della filiale di Ferrara, hanno sottolineato come questo progetto sia “un tassello di un mosaico ben più ampio e faccia parte del dna di Emilbanca”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 27 aprile 2013