Tag Archives: Enrico Bovi

Domani all’Hotel de Prati inaugura la personale di Davide Righi

17 Lug
Particolare della locandina

Particolare della locandina

Un’originale esposizione dedicata…agli artisti. La personale fotografica di Davide Righi, “Dietro la tela. Fotografie negli atelier di quattro ferraresi” inaugura domani all’Hotel de Prati in via Padiglioni, 5 a Ferrara.

Enrico Bovi, Marcello Carrà, Daniele Cestari e Flavia Franceschini hanno aperto le porte dei loro studi artistici a Righi, giovane artista classe ’81, accettando, dunque, di mostrare la loro “intimità creativa”. Un omaggio a quattro protagonisti indiscussi.

L’esposizione è visitabile fino al prossimo 26 settembre tutti i giorni dalle ore 14 alle ore 22, a ingresso libero. Per informazioni è possibile visitare il sito http://www.daviderighiphoto.jimdo.com/.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 17 luglio 2015

La “trasformazione”, ultimi appuntamenti della rassegna

27 Set

Fino a lunedì, alla Porta degli Angeli, vi saranno gli eventi legati al tema delle trasformazione. Il tutto ha avuto inizio venerdì 13 settembre, con l’inaugurazione della mostra “Trasformazioni, personale di Enrico Bovi”. Mercoledì 25 ha avuto luogo l’incontro “Il jazz e le trasformazioni nel periodo del fascismo”, con Mario Cesarano. Accompagnamento e Soundtrack sono stati di Roberto Manuzzi & Friends e a seguire di vynil set –Trasversalismo.

Stasera alle 20 vi sarà l’esibizione del Piano Trio Jazz (guitar/piano/sax) con Benetti, Locorotondom e Chiari 3e. Domani, invece, vi sarà l’incontro dal titolo “Incipit di un giallo” con Benoit Lazarre e, a seguire, “Nuove forme editoriali” con Marco Belli come relatore. Infine, l’ultima serata 30 settembre, sempre alle 20, con Roberto Manuzzi & Friends Nu Jazz Live e a seguire Dee set – Trasversalismo.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 27 settembre 2013

Le “Trasformazioni” di Enrico Bovi alla Porta degli Angeli

17 Set

trasformazioni porta angeli

“Traformazioni” è il titolo della bella mostra che ha inaugurato venerdì alla Porta degli Angeli, in via Rampari di Belfiore, 1. Enrico Bovi è il giovane autore di questa esposizione, visitabile fino al 30 settembre, e inaugurata da Silvana Onofri, organizzatrice del progetto, Laura Rossi, curatrice della mostra, e Benoit Lazarre che introduce “Blister- Pillole di trasformazioni”. “Blister” è una serie di sei tra incontri letterari e concerti jazz, in programma dal 18 al 30 settembre alla Porta degli Angeli, che accompagnerà l’esposizione di Bovi. La mostra raccoglie diversi dipinti-collage ed eccentriche installazioni, con ambienti letteralmente arredati – grandi cuscini bianchi, libri – per stimolare la riflessione e l’immedesimazione su queste stravaganti “trasformazioni”.
La mostra è proposta da Arch’è- Associazione Culturale Nereo Alfieri in collaborazione con la Rta Progetto Porta degli Angeli, la Circoscrizione 1- Comune di Ferrara, Liceo Classico Ariosto e Conservatorio Frescobaldi di Ferrara. La mostra rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni in questi orari: sabato e domenica 11.00/12,30 e 15,30/19.30; da lunedì a venerdì dalle 15,30/19.30 e nelle serate del 18, 20, 21, 25, 27, 28, 30 settembre dalle 20.00 alle 23.30.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 16 settembre 2013

Inaugura la personale di Bovi

15 Set

La Porta degli Angeli dimostra ancora una volta d’essere luogo privilegiato per esposizioni artistiche. Stasera alle 19.30 inaugura, infatti, in via Rampari di Belfiore, 1 la mostra personale di Enrico Bovi intitolata “Trasformazioni”, visitabile fino al 30 settembre. Durante la serata interverranno Silvana Onofri, organizzatrice del progetto, Laura Rossi, curatrice della mostra, e Benoit Lazarre che introduce “Blister- Pillole di trasformazioni”.
La mostra è proposta da Arch’è- Associazione Culturale Nereo Alfieri in collaborazione con la Rta Progetto Porta degli Angeli, la Circoscrizione 1- Comune di Ferrara, Liceo Classico Ariosto e Conservatorio Frescobaldi di Ferrara. La mostra rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni in questi orari: sabato e domenica 11.00/12,30 e 15,30/19.30; da lunedì a venerdì dalle 15,30/19.30 e nelle serate del 18, 20, 21, 25, 27, 28, 30 settembre dalle 20.00 alle 23.30.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 13 settembre 2013