Tag Archives: Giardino delle Duchesse

Tanti artisti ferraresi in scena al “Performing Day”

23 Set

The waveAl Giardino delle Duchesse sabato si è rinnovato, per il terzo anno consecutivo, il “Performing Day”, evento che intende valorizzare la creatività artistica del nostro territorio. Sono state le foto di Sonia Campanelli ad accogliere nel Giardino delle Duchesse (con entrata da via Garibaldi, 6) il pubblico accorso per questa rassegna organizzata da “La società a teatro”, presente con un banchetto, e in particolare da Agnese Di Martino, coordinatrice del progetto “LST/La Società a Teatro” per l’Associazione Agire Sociale di Ferrara.

Fino alle 21 si sono susseguiti sul palco o nello spazio del Giardino artisti di ogni ambito,  presentati da Edoardo Boselli, da Giokoala (artigiane) ad Annalisa Folegatti (illustratrice), da Giovanni Tufano (musicista e attore) o Alessia Passarelli (attrice e regista), a Officina Teatrale A_ctuar (compagnia teatrale). Tra i tanti altri, una menzione particolare a due band musicali composte da giovanissimi promesse: The Wave e Heart Quakes, gruppi che hanno chiuso questa giornata all’insegna della creatività.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 23 settembre 2014

(Nella foto: “The wave”)

Le Associazioni di Promozione Sociale al Giardino delle Duchesse

12 Set

Giardino Artigiani 2Il Festival Provinciale APS, Associazioni di promozione sociale, giunto quest’anno alla terza edizione, avrà luogo domani e domenica al Giardino delle Duchesse, con entrata da via Garibaldi, 6.

L’evento – ad ingresso gratuito – serve a divulgare le attività svolte dalle Associazioni di Promozione Sociale del nostro territorio. Per questo vi saranno numerosi approfondimenti, punti d’incontro e di ristoro, oltre ad animazioni e spettacoli. Il Festival permette alle Associazioni di presentarsi usufruendo di spazi in cui allestire banchi espositivi aperti ai visitatori, nei quali poter esibire i loro materiali: dai fascicoli informativi riguardanti le iniziative ai veri e propri prodotti e spettacoli realizzati dalle Associazioni stesse oltre alle modulistiche a disposizione di chi desideri associarsi.

Il programma di domani prevede alle ore 11 l’apertura dei punti d’incontro tra il pubblico e le Associazioni di Promozione Sociale aderenti al Festival. Dalle 12 alle 14.30 verrà aperto il punto di ristoro SLURP e nel pomeriggio via agli spettacoli: dalle 17.30 la Società Danza Ottocentesca con l’esibizione di danza storica “Sulle ali di Strauss”. Dalle 18 l’esibizione-presentazione attività del Centro Sociale ANCESCAO, mentre dalle 18.30 “Impulseart. La notte delle Tastiere” e dalle 19 presentazione dell’attività dell’Associazione L.I.L.T. Lega Italiana per la Lotta ai Tumori. Infine, dalle 21.15 alle 22.45 l’Associazione Musicisti di Ferrara propone l’esibizione-spettacolo della Scuola di Musica Moderna. Domenica, il Festival riapre alle 11 e alla sera vi sarà il Gran Galà con i finalisti di Emilia e Veneto del concorso nazionale “Una Voce per Sanremo 2014”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 12 settembre 2014

Al Giardino delle Duchesse ecco gli artigiani itineranti

26 Ago

Giardino Artigiani 2I Buskers non sono solo musica, danza e giochi. Sono anche i tanti artigiani provenienti da tutta Italia –  Bergamo, Foggia, Pesaro, Imola, Lucca, solo per citarne alcuni – che in occasione del Festival si radunano nel Giardino delle Duchesse (entrata da via Garibaldi, 6 o da p.zza Castello), rinominato “Giardino degli Artisti Artigiani Itineranti”. Una trentina di creativi, quindi, alcuni alle prime armi, altri più esperti si incontrano e confrontano ognuno con le proprie creazioni, in quest’evento organizzato dalla CNA di Ferrara. Oltre alle numerose bancarelle dove si possono trovare collane, bracciali, borse e abiti di stili diversi, anche quest’anno non manca il venditore di dischi/orologi, oltre ai grandi specchi con le bellissime cornici di legno, i quadretti e le illustrazioni. Piccola attrazione, soprattutto per i più piccoli, le bolle giganti del lucchese Alessandro Angeli. Infine, sei sono i ferraresi presenti: “Sagramoro” da Bondeno, “Yanez Design” di Andrea Giovanelli da Argenta, “Pensieri di Sabbia” da Ferrara, “Mon Simò”, da S. Giuseppe di Comacchio, Rita Schiavi da Ferrara e “Oca” di Greta Filippini, sempre da Ferrara.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 25 agosto 2014

Alle Duchesse le Mondine di Porporana e letture per ricordare

5 Ago

d1307437461_duche (03/08/’14) Il Giardino delle Duchesse (con entrata da via Garibaldi, 6) stasera alle 21 accoglierà contemporaneamente il gruppo della Biblioteca Ardizzoni di Cento e il coro delle Mondine di Porporana. L’evento, organizzato dalla Pro Loco di Ferrara, fa parte della rassegna “La nota riga” e avrà come filo conduttore i canti e i racconti del mondo contadino, attraverso diverse letture recitate. Ad accompagnare quest’ultime, le note dei canti della tradizione popolare contadina, magistralmente riproposti dal coro delle Mondine. Il gruppo teatrale, diretto da Mauro Barabani, da alcuni anni porta in scena tematiche e problematiche di Casumaro. Dopo i tragici eventi del sisma del 2012 che ha colpito l’Emilia Romagna, nasce l’idea di un percorso interiore per alleviare il trauma da terremoto attraverso letture recitate, racconti, musica, versi. Prende vita così il loro primo spettacolo teatrale “Eppure il vento soffia ancora”. Il coro delle Mondine di Porporana, invece, si esibisce per la prima volta nel 2005 e ha come obiettivo fondamentale quello di conservare e tramandare il patrimonio storico dei canti popolari e della tradizione contadina.

Andrea Musacci

“La Bella e la Bestia”, fiaba eterna a Ferrara

5 Ago

d1307437461_duche(02/08/’14) “La Bella e la Bestia” (“La belle et la bête”) è una delle fiabe più note, una storia che continua ad emozionare tanti bambini e non solo. La compagnia ferrarese “Il Baule Volante” stasera alle 21.15 presenta lo spettacolo ispirato alla fiaba presso il Giardino delle Duchesse a Ferrara (ingresso da via Garibaldi, 6). L’evento fa parte del programma estivo di teatro per bambini e famiglie della rassegna “Favole sotto gli alberi”, giunta alla decima edizione. Questa versione dello spettacolo è prodotta da Accademia Perduta/Romagna Teatri per la regia di Roberto Anglisani. Numerosi i riconoscimenti ricevuti negli anni, tra cui la menzione speciale Eolo Awards e la presentazione dello spettacolo al Festival 2Mondi di Spoleto e al Festival Teatralia di Madrid. Inoltre, “La Bella e la Bestia” è stato presentato anche in oltre cinquecento repliche lungo tutta la penisola e prodotto in versione francese con la collaborazione di centri importanti come la Scène Nationale d’Albi, nei Pirenei e il Centre Culturel di Vendenheim, in Alsazia.

In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà presso la Sala Estense, nella vicina Piazza Municipale. L’ingresso è di € 5,00 per i piccini e di € 6,00 per i grandi. Informazioni: Il Baule Volante – Andrea Lugli – Paola Storari 0532/770458 – 347/9386676.

Andrea Musacci

“Autori a corte”, stasera c’è Giulio Cavalli

30 Lug

403382_10150839359487756_324449959_nIn occasione della rassegna letteraria “Autori a corte” stasera alle 21:30 nel Giardino delle Duchesse in via Garibaldi avrà luogo l’incontro con lo scrittore e autore teatrale Giulio Cavalli, che dialogherà col direttore di Estense.com Marco Zavagli a proposito dei suoi libri “L’innocenza di Giulio” e “Fronte del palco”.

Come per gli altri, anche questo terzo appuntamento della rassegna, organizzata dall’Associazione culturale Charles Bukowsky in collaborazione col gruppo editoriale Este Edition – Edizioni La Carmelina e con il patrocinio del Comune di Ferrara, si aprirà alle 20 con una degustazione gratuita, offerta da un’attività di ristorazione cittadina. Proseguirà, alle 20:30, con “Antipasto d’autore”, dibattito tra scrittori ferraresi dedicato, per questa occasione, al tema “Il racconto”. Ospiti saranno Lucia Boni e Patrizia Benetti, introdotti e coordinati dal giornalista Ruggero Veronese.

La rassegna si concluderà il 7 agosto prossimo con lo scrittore Marcello Simoni. Per informazioni: 0532 1825598 – www.este-edition.com.

Andrea Musacci

Il “Performing Day” esalta l’eclettismo artistico

24 Set

2013-09-21 18.27.15

Il Giardino delle Duchesse dimostra di essere ancora una volta luogo ottimale per ospitare tra gli eventi più disparati. Sabato pomeriggio è toccato, dalle 15.30, al “Performing Day. Ferrara città di spiriti creativi”, festival artistico che fa dell’eclettismo la sua ragione d’essere. Sul palco e nei diversi spazi del giardino si sono alternate brevi performance (dal teatro alla danza popolare, dalla musica alla scultura), con, a metà pomeriggio, una merenda collettiva. I partecipanti hanno dovuto richiedere la propria adesione ad “Agire sociale. Centro servizi per il volontariato di Ferrara” entro il 30 giugno scorso. All’entrata del giardino su un pannello viene illustrato il “menù” artistico: foto, storia e ambito dei partecipanti. Erano presenti artisti di ogni età e di ogni provenienza – anche da Ancona, Ravenna e Rovigo – , dal “Laboratorio Strumencanto” allo scultore Sauro Marzioli, dal “Gruppo L.E.M.M.” di danza all’attrice Teresa Fregola, solo per citarne alcuni. Una giornata, insomma, all’insegna della convivialità e della commistione delle forme artistiche, che ha visto, in particolare l’esibizione di molti giovani e giovanissimi artisti, venuti non solo per mettersi alla prova ma anche per condividere la propria passione.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 24 settembre 2013

Giornata della fantasia e dello spettacolo col “Performing Day”

21 Set

Oggi pomeriggio, dalle 15.30 avrà luogo il “Performing Day. Ferrara città di spiriti creativi”, festival artistico in programma al Giardino delle Duchesse (Sala Estense in caso di maltempo). Sul palco e nei diversi spazi del giardino si alterneranno brevi performance che spazieranno dal teatro alla danza popolare, dalla musica alla scultura. A metà pomeriggio è, inoltre, prevista un ulteriore momento di socializzazione con una merenda collettiva. I partecipanti hanno dovuto richiedere la propria adesione ad “Agire sociale. Centro servizi per il volontariato di Ferrara” entro il 30 giugno scorso.

Saranno presenti artisti di ogni età e di ogni livello, dal “Laboratorio Strumencanto” allo scultore Sauro Marzioli, dal “Gruppo L.E.M.M.” di danza all’attrice Teresa Fregola, solo per citarne alcuni.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 settembre 2013