Archivio | 08:19

Fede e genio: Gaudì e la Sagrada Familia nel documentario di don Manservigi

1 Giu

Giovedì 4 giugno alle ore 21 al Cinema San Benedetto di Ferrara (Via Tazzoli, 11) avrà luogo la proiezione – a ingresso gratuito – del documentario “Cercando le 7 chiavi. Gaudì: all’origine di un genio”, realizzato da don Massimo Manservigi con la collaborazione della Sagrada Familia di Barcellona.

Un progetto originale e coinvolgente, proposto in una nuova versione e arricchito dai disegni di Laura Magni e Giuliano Laurenti.

Durante la serata vi saranno le letture dal vivo di Alberto Rossatti con l’accompagnamento musicale di Maurizio Pagliarini.

Interverrà, inoltre, Margherita Cristofori a proposito dell’analisi grafologica della scrittura di Gaudì.

volantino Gaudi-2

“Il maggio va a corte”, l’Orlando furioso in scena a Palazzo Paradiso

1 Giu

11350564_1110325885651351_322656138157906038_nIl capolavoro eterno di Ludovico Ariosto, Orlando furioso, è rivissuto sabato dalle 16 nel giardino della Biblioteca Ariostea (Palazzo Paradiso). “Il maggio va a corte” è il nome dell’evento nel quale la Compagnia Maggistica Monte Cusna di Asta di Villa Minozzo (RE) attraverso il teatro popolare ha ricreato le atmosfere dell’opera ariostesca. Tra i presenti, Luigi Fiocchi, sindaco di Villa Minozzo, Enrico Spinelli, Dirigente del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara e l’Assessore alla Cultura Massimo Maisto. Quest’ultimo ha colto l’occasione per accennare al ricco calendario di attività in programma l’anno prossimo per i 500 anni della pubblicazione dell’Orlando furioso. Tra queste, la mostra “Orlando Furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi” in programma a Palazzo dei Diamanti dal 24 settembre 2016.

La rappresentazione è stata centrata su Ezzelino III (1194-1259), signore della Marca Trevigiana, che l’Ariosto colloca nel terzo canto, tra i tiranni più pericolosi. Degni di nota i costumi usati, gli strumenti utilizzati (violino, fisarmonica e chitarra), la bravura degli attori e il ruolo originale del suggeritore-regista.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 01 giugno 2015