Archivio | 07:43

Via de’ Romei in festa tra dj, live e negozi aperti

12 Giu

10513251_701923019881909_510978786492845512_nUna vera e propria festa della musica di strada – nella miglior tradizione ferrarese – è l’evento “Via de’ Romei in festa” in programma oggi dalle 18 fino a mezzanotte nella via che congiunge Corso della Giovecca a Via Contrari.

Dopo il successo della prima edizione, svoltasi lo scorso 17 settembre, e della seconda, “Via libera alla creatività”, in programma lo scorso 29 aprile, questa terza edizione avrà un occhio di riguardo agli artisti di strada e vedrà, come le precedenti edizioni, commercianti e ristoratori uniti nell’organizzazione. Durante le sei ore di festa si susseguiranno aperitivi con DJ Set, concerti live, body painting, canti, degustazioni, con i negozi eccezionalmente aperti. Una delle vie più grandi e belle della città, in pieno centro, sarà quindi pedonalizzata per permettere alle tante attività commerciali e ristorative di farsi conoscere, per offrire alla cittadinanza una serata davvero originale.

Tra i concerti live vi sarà quello del duo “Re cane e suo marito”.

In caso di pioggia, la manifestazione avrà luogo venerdì 19 giugno, sempre dalle ore 18 alle 24. Per informazioni scrivere a You&Tea (info@youandtea.it) o a Pop Design Store (popdesignstore.fe@gmail.com).

Inoltre, sempre oggi, in occasione della festa di Via de’ Romei, si inaugura il primo street hot dog presso la “Caffetteria 2000”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 12 giugno 2015

Il performer Nicola Galli protagonista a Torino

12 Giu

11391127_939877669366629_4096451881459974791_nIl giovane perfomer ferrarese Nicola Galli sarà protagonista oggi alle 18 al MEF – Museo Ettore Fico di Torino (in Via Francesco Cigna, 114), con la performance “O | proiezione dell’architettura ossea”, in occasione dell’Interplay Festival. Galli è ideatore e protagonista di questo progetto prodotto da Urbanica Festival e Teatro Julio Cortazar di Pontelagoscuro.
“O | proiezione dell’architettura ossea” è una breve performance che fa parte del progetto MDV, assieme all’installazione corporea “prime visioni sottocutanee” e all’installazione OSSO. Il performer si muove su una piattaforma quadrangolare agendo sulla massima estensione e compressione delle singole articolazioni.
Lo spazio bianco e quadrato, analizzato secondo lo studio sulla proporzione umana e lo sviluppo naturale della spirale logaritmica, viene interpretato nella sua semplicità: una geometria statica caratterizzata dalla ripetizione di quattro lati eguali e quattro angoli uguali.
Il corpo disegna segmenti e figure che segnano la morbida superficie ricoperta di pluriball, attraverso il peso proiettato al suolo durante l’esecuzione. Il continuo passaggio del performer rilascia un residuo grafico e sonoro, accelerando la visione futura dell’endoscheletro.
Nicola Galli, classe 1990, formatosi come ginnasta agonista, si è poi avvicinato alla pratica corporea studiando i linguaggi del teatro fisico e della danza presso il Teatro Nucleo di Ferrara. Come danzatore ha lavorato dal 2010 al 2014 nella compagnia di danza CollettivO CineticO.
Dal 2013 è direttore artistico e responsabile immagine di Totem Arti Festival, la cui III edizione si è svolta dal 5 al 7 giugno scorsi.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 12 giugno 2015

In Via Savonarola narrazione teatrale “Tarcordat” del C.T.U.

12 Giu

11112973_1680846238723427_3048280506411017341_nStasera alle ore 21.15 avrà luogo la narrazione teatrale “Tarcordat”, a cura di Daniele Seragnoli e liberamente tratto da “L’angelo delle fragole. Storia di gente di una volta” di Stefania Mazzoli, uscito per Nuove Carte, Ferrara, nel 2013. L’evento si svolgerà presso il C. T. U. – Centro Teatro Universitario di Ferrara, in via Savonarola, 19. Mentre Seragnoli ha curato la regia e la drammaturgia dello spettacolo, Giuliana Bolognesi ha collaborato alla stessa drammaturgia e alla narrazione teatrale. L’evento fa parte del programma 2015 del progetto “Gate – Porta”, dedicato alle attività culturali nella Porta degli Angeli di via Rampari di Belfiore, 1 a Ferrara. Il progetto è portato avanti da Evart, Associazione per l’Arte e la Cultura presieduta da Erika Scarpante, ed è stato inaugurato lo scorso 20 febbraio.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 12 giugno 2015