Tag Archives: Daniella Firpo

Musiche brasiliane di Daniella Firpo per il finissage alla Porta degli Angeli

28 Mag

13124616_1345447005472570_6389569061285054232_nIn occasione del finissage della mostra personale di Maria Luisa Scaramelli, Custodi della leggerezza, oggi alle ore 19 nella Porta degli Angeli in via Rampari di Belfiore, 1 vi sarà un’esibizione con musiche brasiliane di Daniella Firpo in trio con Stuly e Lele Barbieri.

Cantante e compositrice, la brasiliana Daniella Firpo, nata a Bahia, ha alternato dal 2007 la sua presenza tra Italia e la madre patria. Fra qualche mese uscirà il suo nuovo disco “Vento di Bahia e Nebbia”. La mostra, inaugurata lo scorso 08 maggio, è un modo per rivivere i viaggi e la profonda esperienza spirituale dell’artista ferrarese.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 28 maggio 2016

“Degustiblues & Jazz” coglie subito nel segno

9 Ago

P1000169Mercoledì sera al Camelot Cafè, all’interno del Parco Urbano G. Bassani, ha preso avvio la rassegna “DegustiBlues & Jazz”, nata con l’intento di unire la buona musica con diversi prodotti eno-gastronomici locali. È stato il duo composto da Riccardo “Stuly” Manzoli (chitarra) e Daniella Firpo (voce) ad intrattenere le circa settanta persone presenti, una ventina delle quali ha scelto appunto di abbinare il concerto con la cena/degustazione. Il live ha preso avvio poco prima delle 22, coinvolgendo fin da subito il pubblico nelle calde e struggenti atmosfere bossa nova e jazz. Il repertorio del duo ha svariato da alcuni pezzi di Caetano Veloso ad “Agua de beber” di de Moraes e Jobim, da “Desafinado” di Jobim e Mendonça a “O que será di “Chico” Buarque. Non sono mancati anche alcuni brani “nostrani”, tra cui “Estate” di Bruno Martino, eseguita in portoghese e italiano. Dopo un’oretta dall’inizio dell’esibizione è salito a sorpresa sul palco Roberto Manuzzi, il quale, “armato” di sax e armonica, ha accompagnato diversi brani del duo. Mentre la stessa Firpo ha deliziato i presenti oltre che con la voce anche con la chitarra, nel finale “Stuly” ha coinvolto, da solo, i presenti con alcune versioni strumentali di brani dei Beatles, tra cui “In my life” e “Strawberry Fields Forever”.

Il prossimo appuntamento in programma si svolgerà mercoledì 13 Agosto con “Fabrizio Sauro Blues Trio”, ovvero Federico Pellegrini (voce&armonica), Fabrizio Sauro (chitarra) e Franz Boni (basso). Fabrizio Sauro, classe ‘69, ha suonato anche in Australia insieme a Mick Taylor, lo storico chitarrista dei Rolling Stones. Per prenotazioni e informazioni contattare il numero 335-7197188.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 09 agosto 2014

Musica con cena al Camelot Cafè

6 Ago

download“DegustiBlues & Jazz” è il nome della rassegna che al Parco Urbano in via Bacchelli intende unire l’ambito enogastronomico con quello musicale. Quattro mercoledì sera d’agosto nel quale chi vuole può abbinare le note blues&jazz ai prodotti locali. Al Camelot Cafè si inizia stasera, e si proseguirà il 13, 20 e 27 agosto, ogni serata con cena e degustazione con abbinamento vini. Chiara la filosofia del “km zero”, scelta dagli organizzatori per quanto riguarda alcuni prodotti alimentari, soprattutto verdure, e i vini, provenienti dalla storica Azienda Vinicola Mattarelli di Vigarano Pieve. Mentre l’entrata ai concerti è gratuita, per la cena/degustazione la quota a persona è di 30 €. Al contrario, per chi desidera gustarsi il concerto senza la cena/degustazione, il bar e la cucina del Camelot saranno aperti normalmente.

Questo il programma musicale delle quattro serate: stasera, Riccardo “Stuly” Manzoli (chitarra) e Daniella Firpo (voce); mercoledì 13 Agosto, *Fabrizio Sauro Blues Trio*, ovvero Federico Pellegrini (voce & armonica), Fabrizio Sauro (chitarra) e Franz Boni (basso); mercoledì 20 Agosto, il *Roberto Formignani Duo*con Roberto Formignani (chitarra) e Lorenzo Pieragnoli (chitarra); infine, mercoledì 27 Agosto, *Jazz Standars Trio*, ovvero Antonio Cavicchi (chitarra), Marco Marzola (basso) e Lele Barbieri (batteria). Riccardo “Stuly” Manzoli, ferrarese classe ’55, vanta numerose collaborazioni, tra le quali quelle con Stefano Fariselli, Giulio Capiozzo, tra i fondatori degli AREA e Ares Tavolazzi. Quest’ultimo recentemente ha avviato un progetto musicale, “Novo Som”, proprio con Daniella Firpo, cantante e compositrice brasiliana, ma ferrarese d’adozione. La Firpo vanta dal 2006, anno di partecipazione al Ferrara Buskers Festival, una proficua attività artistica in Italia, partecipando a numerose manifestazioni musicali in tutto il territorio, tra le quali “Umbria Jazz”.

Per prenotazioni e informazioni contattare il numero 335-7197188.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 06 agosto 2014

Il duo Tavolazzi – Firpo stasera al Ridotto del Comunale

21 Mag

downloadStasera alle 21 al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara Ares Tavolazzi e Daniella Firpo presentano il loro ultimo progetto musicale “Novo Som”. Coniugando le ricche culture musicali da cui provengono, propongono un raffinato viaggio musicale attraverso un repertorio intimo e delicato, interpretato soggettivamente, in cui voce e contrabbasso creano un nuovo suono (“novo som”, appunto) fatto di accenti e contrappunti, ritmiche e melodie provenienti dal vasto mondo del Jazz e della Mpb – Musica Popular Brasilera. Il concerto esalta soprattutto la ricchezza dei generi brasiliani, dove ogni canzone racconta la sua storia, da Ari Barroso a Baden Powell, da Chiquinha Gonzaga a Tom Jobim. Daniella Firpo, brasiliana di nascita, sceglie l’Italia come seconda patria nel 2006, quando viene invitata al Ferrara Buskers Festival.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 maggio 2014