Tag Archives: Vigarano Mainarda

Arte figurativa in biblioteca grazie a “Viole e non Violenze”

1 Nov

vigaranoA Vigarano Mainarda da ieri è possibile visitare la mostra d’arte figurativa “Viole e non Violenze”, nella Biblioteca Comunale in via Marconi, 91. L’esposizione degli artisti Roberta Marconi, Patrizia Testoni, Anne Marie Faurillou, Lia Droghetti, Elena Fantini, Rosamaria Benini e Claudio Cavallini sarà visitabile in orario di apertura della Biblioteca fino al prossimo 28 novembre, e si inserisce all’interno di una serie di eventi proposti per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, in programma il 25 novembre.

Gli altri eventi collegati organizzati dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Comunale sono: mercoledì 11 novembre alle 21 al Centro Multimediale: “Uomini alla guerra e donne al lavoro: le italiane e la vita quotidiana durante la grande guerra” di Anna Quarzi, e martedì 17 alle 20.30 nella Biblioteca Comunale con “NotteIncontro”, maratona di lettura sui temi della violenza sulle donne e sui diritti dei bambini.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara l’01 novembre 2015

Oggi inaugurano le mostre a l’Altrove, a Vigarano e Argenta

31 Ott

altroveDopo l’inaugurazione ieri pomeriggio della doppia personale “Pie illusioni”, di Annamaria Belloni (fotografa) e Stefano Canepari (pittore) alla Galleria del Carbone in Vicolo del Carbone, 18/a a Ferrara, oggi verranno presentate altre esposizioni.

“Quando l’emozione si colora” è il titolo della nuova personale esposta allo Spazio d’arte l’Altrove in via de’ Romei, 38 a Ferrara, che inaugura alle 17.30 con opere di Mario Esposito, e sarà visitabile fino al prossimo 21 novembre. L’esposizione permette di ammirare la nuova produzione dell’artista, le cui piccole e grandi opere sono uno scrigno di emozioni allo stato puro.

Spostandoci in provincia, alle 18.30 al primo piano del Centro Culturale Mercato di Argenta, in P.zza Marconi inaugura la mostra bi-personale “Alieno Metropolitano”, degli artisti Andrea Amaducci e Daniele Cestari. Visitabile fino al 29 novembre a ingresso libero, l’esposizione curata da Lucio Scardino propone una quarantina di opere dove i due ferraresi giocano, ridipingendo l’uno le opere dell’altro, a reinventare le texture e le icone che caratterizzano il loro lavoro. Alla stessa ora al piano terra dello stesso edificio inaugura la mostra della forlivese Miria Malandri, “Dalla pellicola alla tela”, che rimarrà in parate fino al 22 novembre.

Infine, alle 17 nella Biblioteca Comunale di Vigarano Mainarda in Via Marconi, 91 viene presentata la mostra d’arte figurativa “Viole e non Violenze”. L’esposizione collettiva degli artisti Roberta Marconi, Patrizia Testoni, Anne Marie Faurillou, Lia Droghetti, Elena Fantini, Rosamaria Benini e Claudio Cavallini sarà visitabile in orario di apertura della biblioteca fino al 28 novembre, e si inserisce nel programma di eventi per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, in programma il 25 novembre.

Andrea Musacci

Pubblicato (in versione ridotta) su la Nuova Ferrara il 31 ottobre 2015

A Vigarano maxitavolata per la canonica parrocchiale

5 Ago

vigaramo mainardaLa solidarietà a Vigarano Mainarda è lunga 152 metri, come la maxitavolata che stasera, per la 3° edizione de “Il centro a tavola”, verrà imbandita a partire dalle 20 nella piazza: una cena comunitaria di beneficenza nella quale i sapori e gli odori dei prodotti locali saranno protagonisti nell’aiutare la ricostruzione post sisma della canonica parrocchiale. L’evento è organizzato dalla Pro civitate e dall’associazione Vigarano Commercio 2000 presieduta da Lucia Montori, col patrocinio del Comune e il sostegno di numerosi commercianti locali. Vi sarà anche un angolo bambini con gonfiabili e face painting e intrattenimento musicale.

Questo il menù: aperitivo con caprese con mortadella, stuzzichini vari, sformato di zucca con salamina da sugo al cucchiaio, e tortino di patate. A seguire maxi grigliata mista di carne e verdure, assaggi di pasticceria della tradizione ferrarese, frutta di stagione, acqua e vino. Per info chiamare il 339-7435883.

Andrea Musacci

Tanti spettatori per i Sonohra nell’ultima serata per l’AVIS

4 Ago

sonohra 3

[Guarda qui la mia fotogallery sul sito de la Nuova Ferrara]

Buona la seconda per “Vigarano s’incanta”. Dopo la serata di sabato in cui la pioggia ha costretto a rimandare i concerti in programma, domenica la piazza della chiesa di Vigarano Mainarda si è riempita di circa trecento persone per il live dei Sonohra.

Un concerto atteso, ideato da tempo da Fausto Tagliani, instancabile coordinatore dei tanti volontari che hanno reso possibile la rassegna. Esibizione in cui i fratelli Luca e Diego Fainello e gli altri membri hanno dimostrato, come spiega Tagliani, «di non poter essere etichettati solo come pop band adolescenziale». La serata è iniziata alle 20.30 con il live dei Funky Monks, rock band di Crevalcore vincitrice della rassegna, che hanno scaldato l’atmosfera con inediti e cover. Dopo i saluti del sindaco Barbara Paron, di Barbara Guerzoni dell’AVIS e del parroco don Andrea Frazzoli, una trentina di giovani fan si sono quindi assiepate sotto il palco per l’unica tappa regionale del tour estivo della band veronese.

Un’esibizione di un paio d’ore in cui i Sonohra hanno alternato i propri brani, in italiano e inglese, a cover blues e rock. Oltre, quindi, a pezzi come Prendimi adesso, Let Go, Liberi da sempre, Il cielo è tuo e M’illumino diverso, progressivamente la piazza di Vigarano si è sempre più riempita di sonorità classiche. Da Nessun dolore di Lucio Battisti a Sultans Of Swing dei Dire Straits, passando per Whole Lotta Love dei Led Zeppelin, Layla di Eric Clapton e Wicked Game di Chris Isaak, i Sonohra hanno potuto così sprigionare tutto il loro talento vocale e musicale.

È sempre Tagliani a spiegarci come “Vigarano s’incanta” sia stato un vero successo: «le tante persone presenti hanno premiato impegno, umanità e qualità dei ragazzi volontari e di quelli che si sono esibiti».

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 04 agosto 2015

Cheval e i Sonohra sul palcoscenico di “Vigarano s’incanta”

1 Ago

11698538_10152981694931711_2890233984167070548_nInizia a Vigarano Mainarda il ricco programma musicale dell’agosto ferrarese. Stasera dalle 21 nella P.zza Giovanni XXIII serata ricca di buona musica per la conclusione del festival “Vigarano s’incanta”, tornato quest’anno dopo lo stop nel periodo post sisma. Tre i live in programma: si comincia con la band vincitrice del festival, scelta dalla giuria tra i diciotto gruppi in gara. Si prosegue con l’attesa esibizione di Thomas Cheval, finalista al programma RAI The Voice of Italy, e che in questi mesi è ospite di numerosi eventi e rassegne musicali, ultimo il duetto di lunedì scorso con Andrea “Sax Machine” Poltronieri al Rock Circus a S. Bartolomeo in Bosco. A chiudere la serata e la rassegna saranno i Sonohra, band creata e guidata dai fratelli veronesi Luca e Diego Fainello, reduci questa settimana da due live, uno mercoledì a Jesolo e l’altro ieri al Festival Show al Valecenter di Marcon (VE), per il loro tour estivo “Il viaggio”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 01 agosto 2015

La musica protagonista a Vigarano

30 Lug

vConfronto fra band e sabato esibizione di Thomas Cheval e Sonohra

Quattro giorni insieme accomunati dalla passione per la buona musica ma anche dalla volontà di ricostruire una comunità valorizzando i giovani. È con questo spirito che da ieri sera fino a sabato la piazza di Vigarano Mainarda si riempirà delle tante sonorità del festival canoro “Vigarano s’incanta”, organizzato dall’Amministrazione comunale di Vigarano, dalla Pro Civitate (rappresentata da Silvia Pezzotta) e dall’AVIS provinciale guidata da Florio Ghinelli. L’evento ha visto in prima linea anche la parrocchia con don Andrea Frazzoli, oltre all’ex Presidente diocesano di Azione Cattolica Fausto Tagliani. La rassegna vedrà alternarsi sul palco diciotto band, sei ogni sera, mentre nella serata conclusiva di sabato si esibiranno il giovane talento Thomas Cheval, finalista al programma “The Voice of Italy” e protagonista quest’estate di diversi eventi musicali, e l’attesissima band dei Sonohra, per l’unica tappa ferrarese del loro tour estivo “Il Viaggio”. I Sonohra, ha dichiarato Fausto Tagliani, dopo il sisma del 2012 avevano espresso il desiderio di esibirsi anche nella nostra provincia.

Questi i gruppi protagonisti: ieri sera erano attesi Leonora Elko, Outlier, Elis, Kozmic Floor, 4 Leaf e Blowjoe. Stasera, invece, Pick Like Weapon, Shadows Hall, Albatros, Metropolics, Marifilli e Cold Friday. Infine domani, Note Distorte, Noisy Neighbours, The Moonlight Band, Label 27, Funky Monks e Poca Banda. La band vincitrice avrà l’onore di aprire il concerto di Cheval e dei Sonohra. La giuria che valuterà i gruppi sarà composta dal presidente Andrea Brignoli, compositore ed esperto musicale, Gaia Ferri, violoncellista e giornalista della Gazzetta di Modena, Simone Rasi, giovane della parrocchia e Gino Dondi, ex sax degli Strike.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 30 luglio 2015

Avis, presentato il Festival “Vigarano s’incanta”

27 Lug
Da sinistra, Fausto Tagliani, Florio Ghinelli, Barbara Paron e don Andrea Frazzoli

Da sinistra, Fausto Tagliani, Florio Ghinelli, Barbara Paron e don Andrea Frazzoli

Dal 29 luglio al 01 agosto tanti giovani sul palco insieme ai Sonohra e Thomas Cheval

Tra gli ottanta giovani che da mercoledì 29 a sabato 1 agosto saliranno sul palco di “Vigarano s’incanta” vi saranno anche i Sonohra e Thomas Cheval. I veri protagonisti, però, di questa rassegna saranno tutti quei giovani che nei mesi scorsi hanno convintamente risposto all’appello degli organizzatori.

Ieri mattina nella sede provinciale dell’AVIS in C.so Giovecca, 165 a Ferrara si è svolta la presentazione dell’evento canoro in programma nella piazza di Vigarano Mainarda e organizzato dall’Amministazione comunale, dalla Pro Civitate (rappresentata da Silvia Pezzotta) e dalla stessa AVIS.

Fausto Tagliani, organizzatore della rassegna, ha ricordato lo sforzo di ridare vita a Vigarano e alla sua piazza dopo il terremoto del 2012. La stessa presenza dei Sohnora è significativa, vista anche la volontà degli stessi di suonare, dopo il sisma, anche nella nostra provincia. I Sonohra si esibiranno sul palco di “Vigarano s’incanta” la sera del 1 agosto, nell’unica tappa ferrarese del loro tour “Il viaggio”. La stessa sera verranno preceduti sul palco da Thomas Cheval, il cui primo ep sta riscuotendo un ottimo successo, e dalla band vincitrice tra le diciotto in gara.

Nell’organizzazione del festival, che in un certo senso riprende le “Stelle nascenti” del 2010, «abbiamo cercato di coinvolgere anche i giovani della parrocchia – ha proseguito il parroco don Andrea Frazzoli -, per far rivivere la piazza, la nostra comunità. Anche come Chiesa – ha concluso – vogliamo creare spazi di incontro, dialogo e confronto».

Florio Ghinelli, presidente provinciale AVIS, ha ricordato l’apporto positivo di tanti giovani, e come «la donazione e l’altruismo siano gioia». Il Sindaco di Vigarano Mainarda Barbara Paron ha dunque concluso con una battuta: «faccio fatica ad andare in ferie, perché a Vigarano c’è sempre qualcosa da fare!», ricordando tra l’altro il progetto del Museo dedicato a Carlo Rambaldi.

Infine, i brani in gara  – più della metà inediti – verranno giudicati da Andrea Brignoli, compositore, Gaia Ferri, violoncellista e giornalista della Gazzetta di Modena, Simone Rasi, giovane della parrocchia e Gino Dondi, ex sax degli Strike.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 24 luglio 2015