“Gelosia” di Giacomo Brini da oggi alla Porta degli Angeli

10 Apr

Gelosia BriniNuova provocatoria mostra alla Porta degli Angeli in via Rampari di Belfiore, 1 a Ferrara. Un interessante progetto fotografico di Giacomo Brini, dal nome “Gelosia” – che di sicuro farà riflettere e discutere – inaugura oggi alle 18.30 nella storica sede gestita da Evart.

Brini, fotografo professionista e architetto classe ’77, vive e lavora a Ferrara.  L’interesse per l’architettura lo porta a un’attenzione per la composizione fotografica che tiene in considerazione la relazione spazio/oggetto. Il ritratto è lo strumento che usa per evidenziare una relazione tra fotografo-soggetto e ritratto-spazio.

Giocando sul duplice significato di “gelosìa”, inteso come “stato emotivo di dubbio e di tormentosa ansia” e come tipo di persiana, l’artista ha coinvolto trentasei persone, differenti per genere, età e provenienza, che hanno scelto di farsi ritrarre nude, facendo emergere la gelosia “emotiva” attraverso quella architettonica, data da un elemento filtrante posto tra il soggetto e l’obiettivo, e quindi tra il primo e lo “spettatore”.

L’esposizione sarà visitabile fino al 3 maggio. Per info e prenotazioni chiamare il 320-0152974, mail a info@giacomobrini.it o visitare http://www.giacomobrini.it.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 10 aprile 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: