Tag Archives: Carolina Marisa Occari

La natura è arte: ecco le mostre del fine settimana

19 Mar
3398_8a6b5f28aaa860a1aa32b3c5ff1860d9

Mery Godigna Collet

La natura è al centro di diverse esposizioni artistiche e fotografiche che inaugurano questo fine settimana in città.
Innanzitutto, oggi alle 17 viene presentata la personale di pittura “In-NATURA-le” dell’artista Mery Godigna Collet che espone, fino al 2 aprile, nella Galleria del Carbone in via del Carbone, 18/a. L’artista di origini venezuelane nell’ultimo periodo ha operato ad Austin, in Texas, e dunque, non a caso, tema della sua mostra è il petrolio, per riflettere su quanto sia labile il confine tra l’uso e l’abuso della natura. La rassegna sarà visitabile dal mercoledì al venerdì dalle 17 alle 20, sabato e festivi dalle 11 alle 12.30 e dalle 17 alle 20.
Sempre oggi, alle 16, nell’antica via Coperta del Castello inaugura la collettiva di fotografia “Quasi mare d’amare. La sacca di Goro”, con opere in bianco e nero di ventisei fotografi, guidati lo scorso autunno dal fotografo ferrarese Milko Marchetti nella Sacca di Goro, per questo progetto curato da Maurizio Tieghi e Luca Zampini del Fotoclub Ferrara, e in parete fino al prossimo 27 marzo.
Alle 16.30 nella galleria del Liceo Artistico Dosso Dossi, in via Bersaglieri del Po, 25, inaugura invece la bi-personale di pittura “Fantasia e realtà” di Alessandra Parmiani e Massimo Corli, marito e moglie, in mostra fino al 26 marzo. Viene, inoltre, ospitata l’associazione Aic Emilia Romagna, con il progetto “Storie di Blu”, libro illustrato da Francesco Corli. Sempre oggi alle 17.30 nella Galleria Il Rivellino (in via Baruffaldi, 6) inaugura la retrospettiva “Amosfere” dell’artista ferrarese Antenore Magri, con opere della collezione privata dell’antiquario Elio Vitali.

3398_db99a295213bc699c4aa3020b5e0c63d

Carolina Marisa Occari

Proseguendo, alle 18 viene presentata la retrospettiva “Incisioni di Carolina Marisa Occari (1926-2014)” nell’Alchimia R&B in via Borgo dei Leoni, 122 a Ferrara. La mostra, visitabile fino al 19 maggio dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19, ha la presentaizone di Gianni Cerioli ed è a cura di Licia Zampini.
Inoltre, ricordiamo che il pittore ferrarese Luca Zarattini fino al 18 aprile partecipa a Roma alla bi-personale “Paper Works” con Leonardo Blanco, nella sede di RvB Arts (via delle Zoccolette, 28), mostra inaugurata giovedì scorso. Infine, ieri a Palazzo Crema (via Cairoli, 13), sede della Fondazione CARIFE, è stata inaugurata la mostra-studio “Lo storione del Po e il caviale ferrarese. Storia e storie dall’età del bronzo alla contemporaneità”, curata dal Centro Etnografico Ferrarese e prodotta da un gruppo di enti capeggiati dall’Associazione Bondeno Cultura. L’esposizione è visitabile fino al 2 aprile dal martedì alla domenica dalle 16 alle 19.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 18 marzo 2017

Annunci

Occari – Zampini, le opere della famiglia in “Il Po nell’anima”

7 Set

14184535_974929855952995_1520790294672271778_nUna famiglia in arte, quella Occari-Zampini, che espone in un’emozionante collettiva. La mostra d’arte intitolata “Il Po nell’anima” inaugura venerdì alle 18 nel Centro Educazione Ambientale – Teleferica di Sermide (MN). L’indimenticata Carolina Marisa Occari, insieme ai figli Laura, Luigi e Luca Zampini sono i protagonisti di questa esposizione a cura dell’altra figlia, Licia Zampini, e con presentazione a cura di Paolo Volta (Direttore della Galleria del Carbone di Ferrara). L’evento è organizzato in occasione della 5^ edizione di “Vivere il Po”.

Carolina Marisa Occari nasce a Stienta (RO), e nel Polesine ha iniziato la propria attività artistica. Ha studiato presso l’Istituto d’Arte di Ferrara e il Liceo artistico di Venezia, completando la propria preparazione artistica all’Accademia di Belle Arti di Bologna, allieva, tra gli altri, di Giorgio Morandi e Giovanni Romagnoli. Del 1952 sono una serie di disegni dell’alluvione che paralizzò il Polesine in quel periodo. Muore nel 2013.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 07 settembre 2016

A Casa Ariosto un pomeriggio per la Occari

3 Dic

marisa1Diverse testimonianze in memoria di Carolina Marisa Occari sono in programma alle 17.30 presso la Casa Ludovico Ariosto, in via Ariosto, 67. Queste le persone che interverranno: Nedda Bonini, Silvia Casotti, Gianni Cerioli, Maria Paola Forlani, Laura Gavioli, Gina Nalini, Ansalda Siroli, Luciana Tufani, Paolo Volta, Liviana Zagagnoni. L’incontro sarà aperto dall’Assessore alla Cultura Massimo Maisto e da Angelo Andreotti, Direttore dei Musei Civici di Arte Antica. Seguirà un contributo musicale a cura del Conservatorio “G. Frescobaldi”: Laura Trapani, Lucia Lago, Filippo Benvenuti e Manuel Moro.

La mostra, inaugurata a Casa Ariosto il 12 ottobre scorso, è aperta, a ingresso gratuito, fino al 12 dicembre: da martedì a domenica, orario 10-12.30 e 16-18.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 03 dicembre 2014

Oggi a Jolanda di Savoia le auto grandi protagoniste

30 Ago

marisa1Proseguono – in attesa della chiusura prevista per domani – le iniziative nell’ambito delle Giornate del Riso di Jolanda. Oggi alle 10 il programma prevede un focus sull’agricoltura dedicato in particolare al riso. Alle ore 17 un laboratorio creativo al Parco Cavazzini. Per proseguire poi alle ore 18 con il raduno di auto Tuning in Piazza Unità d’Italia.

Altre iniziative interessanti sono ovviamente in programma anche per domani, giornata conclusiva. Va peraltro ricordato che fino al 20 settembre è possibile visitare la mostra collettiva organizzata dalla Galleria del Carbone per ricordare l’artista Carolina Marisa Occari, scomparsa lo scorso 11 maggio.

Oggi alle 16, nel luogo dell’esposizione, il Centro Culturale Walter Matteucci in C.so Matteotti, 20 a Jolanda di Savoia, avrà luogo una dimostrazione di stampa dell’incisore Vito Tumiati, che stamperà alcune lastre inedite degli artisti partecipanti e di Carolina Marisa Occari.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 30 agosto 2014

Oggi inaugura la collettiva dedicata all’artista Occari

22 Ago

marisa1Lo scorso 11 maggio, all’età di 87 anni, è scomparsa Carolina Marisa Occari, poliedrica artista attiva nell’ambito pittorico, del disegno e dell’incisione. Gli amici della Galleria del Carbone di Ferrara hanno organizzato una mostra collettiva per ricordarla, che verrà inaugurata oggi alle 18 nel Centro Culturale Walter Matteucci in C.so Matteotti, 20 a Jolanda di Savoia. Tanti gli artisti partecipanti a questo omaggio artistico: Maurizio Bonora, Paola Bonora, Riccardo Bottazzi, Daniela Carletti, Daniele Cestari, Gianni Cestari, Massimo Cavalieri, Renzo Crociara, Maria Paola Forlani, Flavia Franceschini, Gianfranco Goberti, Gianni Guidi, Sima Shafti, Giuliano Trombini, Marco Tessaro, Vito Tumiati, Simone Turra, Paolo Volta, Sergio Zanni, Laura Zampini e Tiberio Zucchini. Inoltre, il 30 agosto alle 16 avrà luogo una dimostrazione di stampa con il torchio.

Carolina Marisa Occari Zampini, è nata a Stienta (Ro), ma ha vissuto e lavorato a Ferrara fino alla morte. Ha frequentato l’istituto d’Arte “Dosso Dossi” di Ferrara e il Liceo Artistico di Venezia, proseguendo poi all’Accademia di Belle Arti di Bologna, allieva, tra gli altri di Giorgio Morandi e Giovanni Romagnoli.

Nel ‘54 riceve il premio dell’Accademia per l’incisione e il premio Tuilio Moy per il paesaggio e dall’Università di Bologna il primo premio per il bianco e nero. È dello stesso anno la sua prima esposizione, in una mostra collettiva alla Galleria Cosmé di Ferrara, mentre è del ’58 la sua prima personale, a Badia Polesine. Per il prossimo ottobre, il Comune di Ferrara sta organizzando una mostra a lei dedicata alla Casa dell’Ariosto, accompagnata da un catalogo con le sue opere.

La mostra – in programma fino al 20 settembre – è visitabile nei seguenti orari: martedì e giovedì dalle 9 alle 12, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, chiuso il lunedì. Per informazioni scrivere a biblioteca@comune.jolandadisavoia.fe.it.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 22 agosto 2014