Archivio | 10:10

A Casa Cini “Essere donna oggi”, fra società e Chiesa

21 Nov

IAQiAeIMgBzR_s4Oggi alle 21 presso l’Istituto di Cultura “Casa Cini” in via Boccacanale di S. Stefano, 24 a Ferrara si svolgerà l’evento “Essere donna oggi nella società e nella Chiesa”. Sarà presente Paola Springhetti, che presenterà il suo ultimo  libro “Donna fuori dagli spot. Il diritto di essere se stesse” (AVE, 2014), e dialogherà con Laura Furini. Il libro affronta la questione femminile partendo dalle tante emancipazioni conquistate, che spesso si rivelano false o insufficienti.

Paola Springhetti, giornalista, dirige il bimestrale “Reti Solidali” e collabora con varie testate, tra cui “Il Sole 24 Ore” e “Segno”. Insegna giornalismo alla Pontificia Università Salesiana, si occupa della comunicazione per i Centri di servizio per il volontariato del Lazio, ed è membro del Consiglio nazionale dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014

In via Cassoli spazio al mural “Il Giardino dei cavalli rossi”

21 Nov

2A conclusione del progetto “Tanti modi per parlarsi”, domani alle 9.30 viene presentato il mural “Il giardino dei cavalli rossi”, realizzato dalla pittrice Isabella Guidi con gli operatori e i genitori del “Nido d’infanzia Giardino” di via Cassoli, 26 a Ferrara.

Il Nido è impegnato fin dallo scorso anno scolastico nel progetto, che parte dalla presenza di molte famiglie straniere di diverse provenienze ed è orientato a realizzare pratiche di accoglienza, individuando strategie per migliorare la comunicazione con gli adulti e i bambini, favorendo così l’integrazione all’interno del nido.

Fin da subito è stata coinvolta anche l’Unità Operativa Integrazione–Ufficio Alunni Stranieri, il Centro Mediazione del Comune, il Centro di Documentazione “Raccontinfanzia”, l’AUSER, l’Assessorato Lavori Pubblici, il Servizio Manutenzione, il Centro per le Famiglie, il Centro Idea, l’Ufficio verde del Comune, i volontari del Servizio Civile e il Laboratorio delle Arti. Quest’ultimo, in particolare con Isabella Guidi, ha progettato la realizzazione del mural sul pannello di separazione tra il Nido e il giardino di Piazzale G. Bruno. All’inaugurazione vi sarà anche l’esibizione della band “Skara Trio”.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014

Stamattina Guarnieri e Rossi parlano dell’occupazione tedesca del Ferrarese

21 Nov

Guarnieri-Rossi (occupazione tedesca)Oggi alle 10 presso la Sala Alfonso I del Castello Estense di Ferrara avrà luogo “L’occupazione tedesca del Ferrarese 1943- 1945”, lezione tenuta dagli storici Davide Guarnieri e Andrea Rossi, co-autori dell’omonima ricerca promossa con il contributo della Presidenza della Provincia di Ferrara e in collaborazione con la locale Associazione Partigiani Cristiani. Interverrà inoltre il Presidente della Provincia Tiziano Tagliani.

Il progetto di ricerca è stato promosso dal Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara nel 70° anniversario dell’occupazione tedesca del ferrarese, e parte dalla volontà di ricostruire una mappatura quanto più possibile completa della presenza tedesca in provincia fra il settembre ‘43 e l’aprile ‘45, traendo origine dal data base elaborato dallo storico Carlo Gentile. Il lavoro ha permesso di affrontare il tema, ancora poco studiato, del rapporto tra forze armate germaniche occupanti e  abitanti del Ferrarese.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014

(Nella foto, da sinistra: Davide Guarnieri e Andrea Rossi)

Alla Casa della Patria la mostra su Ugo Sani

21 Nov

Mostra Ugo SaniMercoledì prossimo alle 21 presso la Casa della Patria “Pico Cavalieri” in C.so Giovecca, 165 a Ferrara avrà luogo la presentazione della monografia “Ugo Sani. La condotta morale della truppa nella Grande Guerra. Memorie di un generale di Corpo d’Armata” a cura di Donato Bragatto e Guido Antonioli. Verrà, inoltre, inaugurata la mostra “Ugo Sani – l’avventura di guerra di un generale di Corpo d’Armata”, a cura di Donato Bragatto, Enrico Trevisani e Guido Antonioli. L’esposizione sarà aperta, su prenotazione, fino al 21 febbraio 2015.

La mostra fa parte del programma di eventi “Sulle tracce della Grande Guerra“, in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale. L’evento è organizzato in collaborazione con Servizio Biblioteche e Archivi, Comune di Ferrara, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Istituto di Storia Contemporanea, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Ferrara.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014

Al Carbone apre la mostra collettiva “Scandito ad arte”

21 Nov

Scandito ad arte“Scandito ad arte. Suggestioni sulla misurazione del tempo” è il titolo della nuova esposizione collettiva che inaugura domani alle 18 presso la Galleria del Carbone, in Vicolo del Carbone, 18/a a Ferrara.

Dodici artisti di generazioni diverse espongono le proprie opere ispirate al tempo come entità variabile, rappresentative di come ognuno interpreta l’orologio-oggetto ma anche l’orologio-simbolo. La mostra, patrocinata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara, vuole essere un momento di confronto tra modalità operative opposte e differenti visioni esistenziali. Gli artisti partecipanti sono: Paola Bonora, Riccardo Bottazzi, Daniela Carletti, Gianni Cestari, Massimo Cova, Domenico Difilippo, Flavia Franceschini, Gianfranco Goberti, Gianni Guidi, Simone Turra, Paolo Volta, Sergio Zanni.

La mostra è visitabile fino al 7 dicembre nei seguenti orari: tutti i giorni dalle 17 alle 20, sabato e festivi anche dalle 11 alle 12.30. Chiuso il martedì.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014

Domenica viene presentata la mostra “Disegna la magia”

21 Nov

Disegna la magiaDomenica alle 15 presso Palazzo Turchi-Di Bagno in C.so Ercole I d’Este, 32 verrà presentata la mostra “Disegna la magia”. L’esposizione comprende i disegni realizzati da ragazzi per le illustrazioni del libro “Boschi incantati e alberi magici”, del quale, alle 15.30, verranno letti alcuni brani. Saranno presenti anche gli autori Lisa Brancaleoni e Fabrizio Negrini.

La mostra nasce da un concorso a premi promosso dall’Orto Botanico ed Erbario e terminato lo scorso 31 ottobre. Il bando era aperto a tutti i ragazzi con un’età compresa fra 8 e 16 anni, ovvero studenti iscritti nelle classi III-IV-V della scuola primaria, I-II-III della scuola secondaria di 1° grado e I-II-III della scuola secondaria di 2° grado. Quasi tutti i personaggi e gli avvenimenti raccontati nel libro sono tratti da miti, leggende e fiabe della letteratura mondiale. La mostra resterà aperta fino al 19 dicembre da lunedì a giovedì dalle 9 alle 18 e venerdì dalle 9 alle 17.

Andrea Musacci

Pubblicato su la Nuova Ferrara il 21 novembre 2014